Bed and Breakfast Bologna
Via F.lli Rosselli, 10 40121 Bologna Italy
+39 051 520485
testata

Bed and Breakfast Farinelli Bologna centro - 400 metri dalla stazione centrale
Via F.lli Rosselli 10 - Tel.051 520485 - Cell.339 2623945 - info@bedandbreakfast.bo.it

Bologna centro 400 metri dalla stazione
Tel. 051 520485 Cell. 339 2623945

Bed and Breakfast Farinelli per i tuoi eventi a Bologna

contatta Ruggero

Il Bed and Breakfast Farinelli vi aspetta a Bologna. Vi accoglierà in un ambiente familiare offrendovi ogni comfort e un servizio dotato di cura e qualità.

Troverete il Bed and Breakfast Farinelli nel centro di Bologna, in posizione strategica per ogni comodità: la stazione ferroviaria dista solo 400 m, il centro storico 700 m, il parcheggio Tanari (dal costo modico di 2€ al giorno) 500 m, la fiera 2 km, l’aeroporto 5 km.

Il vostro soggiorno sarà piacevole nelle nostre ampie camere, con bagno privato provvisto di ogni servizio. Un kit cortesia in regalo vi darà uno speciale benvenuto.

La nostra colazione a buffet vi aspetterà ogni mattina. Già inclusa nel prezzo, senza limite di orario.

Saremo lieti di addolcire la vostra permanenza con la torta e i biscotti di nostra produzione, esclusivamente su anticipata richiesta dei nostri clienti.

Potrete degustare la colazione in camera, se preferite, usufruendo del tavolino e delle sedie predisposti.


Inoltre, se siete nostri ospiti, avrete riservato unicamente per voi uno sconto del 10% al Caffè del Mercato, ubicato nella cornice storica della piazza principale di Bologna.


Potete riservarvi una prenotazione al Bed and Breakfast Farinelli in concomitanza coi grandi eventi della scena bolognese.


Venerdì 13 marzo, alle ore 22.00, la Bandabardò si esibirà in un live concert all'Estragon, in occasione della manifestazione “Irlanda in Festa”. Nella calorosa atmosfera che si crea ogni anno per l’occasione, la Bandabardò si inserisce perfettamente, trasmettendo la consueta energia, sugli allegri ritmi che non mancano di vena poetica. Senza dimenticare che il loro ultimo album, “L’improbabile” (Warner, 2014), con 12 canzoni nate chiacchierando al bar, è uscito solo qualche mese fa.


Dal 3 al 5 luglio, lo Strummer Live Festival è in programma al Parco Nord. L’evento musicale omaggia Joe Strummer, cantante e chitarrista dei Clash, scomparso ne 2002. Nella cornice dove Strummer tenne nel 1999 uno dei suoi ultimi concerti, una cerimonia ufficiale aprirà la rassegna con testimonianze degli ospiti e sarà dedicata all’impegno sociale e politico.


Mercoledì 3 luglio la notte sarà animata dalla musica balcanica, interpretata dal suo esponente più autorevole: Goran Bregovic e la sua Wedding & Funeral Orkestar.


Giovedì 4 luglio è prevista l’apertura ufficiale: con Manu Chao e i suoiLa Ventura,Modena City Ramblerse Fermin Muguruza Kontrakantxa, finendo conPunkreas e Strike.

Segnaliamo anche nella line-up il live della BANDA BASSOTTI, che porterà la sua musica ska-punk a vocazione antifascista con testi a difesa dei popoli oppressi.


Il 5 luglio sarà la volta degli AFRICA UNITE, che presenteranno “Babilonia e poesia”, progetto che coinvolge la formazione originale di 20 anni fa con Max Casacci (Subsonica), Gianluca’’Cato’’ Senatore e Paolo Parpaglione (Bluebeaters) e Drummy Sir Jo alias Sergio Pollone (Casino Royale, Fratelli di Soledad e Disco Inferno) oltre a Bunna, Madaski e Papa Nico. Conclude la serata e i tre giorni di Festival, Alborosie, uno dei più apprezzati ed attuali cantanti e produttori reggae del momento.


Sul versante artistico, da domenica 15 novembre a domenica 26 giugno, si terrà la mostra “Morandi a vent’anni”, allestita all’interno della collezione del Museo Morandi. Il focus sarà proprio sulla produzione dell’artista in giovane età: saranno quattro i capolavori eseguiti tra il 1913 e il 1915 provenienti dalla collezione artistica milanese di Gianni Mattioli, che dal 1997 è in deposito a lungo termine presso la Peggy Guggenheim Collection di Venezia. Inoltre, saranno visibili opere giovanili di Morandi poco note al pubblico: due saranno gli studi di accademia, uniti a ritratti della sorella Dina, una composizione futurista del 1915 e una cubista del medesimo anno. Tre disegni risalenti al 1919-20, appartenenti alla stagione metafisica, si attestano infine di grande rilievo documentario.


Per i vostri eventi a Bologna, state con noi.

Contattaci

TripAdvisor
Newsletter
INFORMATIVA PRIVACY (art. 13 D. Lgs. 196/2003)

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti, che i dati personali da Lei forniti saranno trattati nel rispetto della citata normativa solo per le finalità connesse al servizio, da lei richiesto, e non verranno comunicati a terzi.

Chiudi
"Siamo state bene, i proprietari sono gentili e disponibili. Complimenti alla sig.ra Marisa x le ottime torte. Se torniamo a Bologna, saremo di nuovo...
"tutto fantastico ritorneremo "
"Please buy a bigger TV "
Bed and Breakfast Farinelli: la cordialità di casa, a Bologna.